Collalto Sabino – Antichi borghi italiani da scoprire

Collato Sabino è un comune italiano di soli 421 abitanti della provincia di Rieti, nel Lazio. E’ costruito su un picco a sud-est del Lago del Turano, al confine con l’Abruzzo ed è considerato uno tra gli antichi borghi italiani più belli e ben conservati d’Italia.
Si arriva da Roma in auto tramite la A24 uscendo a Carsoli. In poco meno di un’ora arriverete in questo antico borgo perfettamente conservato e con tanto di Castello medioevale !
borghi antichi fabiogentili.com

Collalto Sabino – Antichi borghi italiani – Foto scattata con Panasonic FZ2000/2500

Le emozioni iniziano già mentre si sale su per la ripida strada che porta la paese. Si passa in mezzo ad un fitto bosco di castagni e faggi secolari che avvolge completamente il percorso. Di tanto in tanto si apre qualche spiraglio che mette in mostra lo straordinario paesaggio sottostante. Questo antico borgo si trova a 1000 metri di altitudine e quindi d’estate c’è una bella aria fresca che vi farà venire fame e vi concilierà il sonno. D’inverno farà lo stesso effetto, ma in compagnia di qualche maglia di lana addosso e di un buon cappello.
Una volta arrivati nella piazza del paese lasciate l’auto e godetevi il panorama . Da quassù si può vedere il Monte Velino, il Gran Sasso e il Monte Terminillo.
borghi antichi di italia fabiogentili.com
Collalto Sabino – Antichi borghi italiani – Foto scattata con Panasonic FZ2000/2500

Un pò di storia

Questo piccolo borgo antico trae le sue origini dall’epoca dei Longobardi. E’ stato costruito sulle rovine del villaggio di Carseoli. Poi, a seguito degli attacchi dei Saraceni, il borgo ha visto la costruzione di una torre difensiva che è stata la base sulla quale si è poi sviluppata l’intera pianta attuale.
Nell’undicesimo secolo il paese è diventato di proprietà dell’Abbazia di Farfa per essere poi ceduto alla nobile dei Marsi . Grazie alla sua particolare posizione geografica, proprio sul confine tra Stato Pontificio e Regno Normanno, Collalto Sabino divenne un punto strategico. Per questo motivo fu anche visitato dall’imperatore Federico II di Svevia.

borghi antichi di italia fabiogentili.com

Collalto Sabino – Antichi borghi italiani – Foto scattata con Panasonic FZ2000/2500

Atmosfera medioevale

Passeggiare per gli stretti vicoli di questo antico borgo perfettamente conservato vi porterà indietro nel tempo. Nelle stradine regna un assoluto silenzio, rotto solo occasionalmente da qualche rumore di cucina che proviene dalle finestre delle case o dai rari passi di qualche abitante del luogo. Mentre giravo per i vicoli ho incontrato un anziano signore che vive qui da 70 anni e che mi ha accompagnato nel tour raccontandomi storie e leggende del borgo. Le uniche tracce di modernità sono date dai cavi delle linee elettriche che uniscono i vari palazzi antichi. Per il resto, questo antico borgo costruito in pietra trasmette storia ad ogni passo. Fermarsi ad osservare le antiche mura, la fontana, la pavimentazione in ciottoli, i giochi di luci e ombre creati dal sole che si insinua tra gli stretti corridoi è una delizia per gli occhi.

Collalto Sabino – Antichi borghi italiani – Foto scattata con Panasonic FZ2000/2500

Dove mangiare a Collalto Sabino

L’aria frizzante dei mille metri e le passeggiate tra le ripide salite di questo antico borgo stimolano l’appetito. Dopo due ore di tour avevo voglia di rilassarmi un pò, mettermi seduto e mangiare qualcosa di buono. Proprio all’inizio del paese avevo notato un ristorante e un bar. Cosi mi sono presentato all’ingresso e ho chiesto un tavolo. La proprietaria mi ha accolto nella splendida sala con terrazza che domina tutta la valle. Non mi è stato difficile capire perché il ristorante si chiami “Belvedere“. Dato che era una splendida giornata di sole di ottobre mi sono sistemato fuori all’aperto e ho atteso un bel piatto di strozzapreti ai funghi porcini.

borghi antichi fabiogentili.com

borghi antichi fabiogentili.com

Collalto Sabino – Antichi borghi italiani – Foto scattata con Panasonic FZ2000/2500

Se andate a Collalto Sabino non potete non fermarvi a pranzo o cena al Ristorante Belvedere. La vista dalla terrazza, l’ospitalità della proprietaria, il profumo dei piatti cucinati in modo semplice e dal sapore casalingo e l’aria del borgo vi metteranno in pace con il mondo. Un bicchiere di buon vino aiuterà corpo e mente in questo “difficile” percorso.

A proposito, c’è anche il forno a legna per un’ottima pizza.

Ristorante Belvedere  Via IV Novembre, 13Collalto Sabino +39 328 621 3885


Dove dormire a Collalto Sabino

 

Booking.com


 

Informazioni su Collalto Sabino

Associazione Pro Loco Collalto Sabino  – Piazza Vittorio Emanuele II – 02022 Collalto Sabino (RI) – Tel. +39 331 8766590

 

Guarda tutti gli Antichi borghi italiani 

Grazie per essere qui
Fabio
Se questo post ti è piaciuto potresti condividerlo sui tuoi profili social
Guarda anche questa serie di articoli sulla fotografia di viaggio – Link – e su come viaggiare comodi e sicuri – Link